Top

Borrell: "La Russia ha commesso un crimine di guerra bloccando le esportazioni di grano ucraine"

L'accusa viene dal capo della diplomazia europea, lo spagnolo Josep Borrell: "Rischio di una minaccia di carestia nel mondo"

Borrell: "La Russia ha commesso un crimine di guerra bloccando le esportazioni di grano ucraine"

globalist

20 Giugno 2022 - 09.38


Preroll

Guerra in Ucraina e crimini di guerra: “La Russia ha commesso un «vero crimine di guerra” bloccando le esportazioni di grano ucraine con il rischio di una minaccia di carestia nel mondo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 L’accusa viene dal capo della diplomazia europea, lo spagnolo Josep Borrell. «Non si può immaginare che milioni di tonnellate di grano rimangano bloccate in Ucraina quando il resto della popolazione mondiale soffre la fame. Questo è un vero crimine di guerra. Non posso immaginare che durerà a lungo: altrimenti sarebbe davvero qualcosa di cui sarebbe responsabile la Russia», ha affermato in Lussemburgo prima di una riunione dei ministri degli esteri dell’Ue. 

Middle placement Mobile

Borrell si è detto certo che alla fine l’Onu troverà un accordo.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile