Top

Nuovo record di contagi in Israele: quasi 17 mila casi in 24 ore per colpa di Omicron

Impennata causata dalla diffusione della variante Omicron

Nuovo record di contagi in Israele: quasi 17 mila casi in 24 ore per colpa di Omicron

globalist

7 Gennaio 2022 - 13.08


Preroll

Israele è alle prese con la quarta ondata della pandemia causata principalmente dalla variante Omicron. Nonostante si sia vaccinata quasi tutta la popolazione con la terza dose e si sia iniziati a somministrare la quarta dose, l’impennata dei contagi è in atto.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sono quasi 17mila i nuovi contagi da coronavirus registrati in Israele, un record nelle 24 ore dallo scoppio della pandemia causato dalla diffusione della variante Omicron. Lo riferisce il ministero della Sanità israeliano confermato 16.830 nuovi casi. Altri 4.032 contagi sono stati confermati entro le 8 di questa mattina.

Middle placement Mobile

Il Times of Israel fa notare che in base alle nuove normative potrebbero ‘sfuggire’ diversi casi positivi. Coloro che hanno meno di 60 anni e sono completamente vaccinati sono infatti invitati a condurre un test antigenico rapido, ma alcuni esperti sanitari ritengono che la variante Omicron non verrebbe rilevata in questo modo.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage