Top

Mulè (Forza Italia) si vuole tenere stretti Salvini e Meloni: "Non possiamo ammainare le bandiere del centro-destra"

Il deputato berlusconiano: "Serve costruire un'offerta politica seria per le Politiche dell'anno prossimo "

Mulè (Forza Italia) si vuole tenere stretti Salvini e Meloni: "Non possiamo ammainare le bandiere del centro-destra"
Giorgio Mulè

globalist Modifica articolo

7 Febbraio 2022 - 10.07


Preroll

Moderati moderati moderati. Liberali, liberali, liberali. Ma alla fine dentro Forza Italia c’è chi si vuole tenere stretti Salvini e Meloni nonostante rappresentino una destra reazionaria, nemica dell’Europa e della scienza e siano legati mani e piedi ai peggiori estremisti di destra europei.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Il centrodestra ha bisogno certamente di essere rinnovato. Serve costruire un’offerta politica seria per le Politiche dell’anno prossimo e c’è la necessità di ritrovarsi coesi per proporre contenuti da contrapporre al campo largo della sinistra. Che sembra, quest’ultimo, un campo del letargo dove non sono capaci di stare assieme”, così il Sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia, in un’intervista a Il Mattino. Per Mulè “rassegnarsi all’idea che il centrodestra è finito significa consegnarsi a quella parte della politica che ha governato da 10 anni, il PD, senza mai aver vinto le elezioni.

Middle placement Mobile

Ammainare la bandiera oggi sarebbe un delitto, perché nei prossimi mesi prima delle Politiche, serve risolvere problemi enormi come il post Covid, l’inflazione galoppante e il costo dell’energia. Per questo siamo al governo, da veri patrioti. Serve da una parte governare, dall’altra prepararsi a costruire un’alternativa insieme e non nei salotti tv”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile