Top

Di Maio, Kiev applaude la scissione: "Ha lasciato un partito che non ci voleva sostenere"

Intanto Giuseppe Conte ha commentato la fuoriuscita del ministro degli Esteri. "Il Movimento è finito? I nostri principi e i nostri obiettivi non sono più validi? State scherzando?"

Di Maio, Kiev applaude la scissione: "Ha lasciato un partito che non ci voleva sostenere"

globalist

22 Giugno 2022 - 14.32


Preroll

L’addio di Di Maio ai 5 stelle ha fatto parlare di se anche in Ucraina. I media di Kiev, infatti, hanno lungamente commentato la notizia della scissione nel partito di governo a opera del ministro degli Esteri. Ukrainska Pravda riporta che il titolare della Farnesina ha lasciato il suo partito “che non voleva sostenere l’Ucraina”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nell’articolo si mette in luce come Di Maio abbia criticato Conte, accusandolo di “minare gli sforzi del governo nel sostenere l’Ucraina e di indebolire la posizione di Roma nell’Unione europea”. Inoltre, il giornale online ucraino cita un passaggio della conferenza stampa di Di Maio dove l’ormai ex esponente del M5s ha parlato di dover scegliere “da che parte della storia stare, dalla parte dell’Ucraina che è stata attaccata o dalla parte dell’aggressore russo”.

Middle placement Mobile

A proposito di Conte. Secondo l’ex premier, il Movimento 5 stelle sopravviverà anche senza Luigi Di Maio. La scissione avviata ieri da Di Maio segna la fine del M5s?, gli chiede un giornalista: “I nostri principi e i nostri obiettivi non sono più validi? State scherzando?”. Così il leader del Movimento, Giuseppe Conte, risponde lasciando la sua abitazione per raggiungere la sede di Campo Marzio.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage