Top

La sindaca Marina Pittau invita alla disobbedienza civile contro il green pass

La prima cittadina di Mattie, piccolo comune della Valsusa ha lanciato l'appello alla vigilia dell'ingresso del Piemonte in zona arancione

La sindaca Marina Pittau invita alla disobbedienza civile contro il green pass

globalist

23 Gennaio 2022 - 19.44


Preroll

Che in Italia ci sia stato un problema di sanità pubblica distrutta mentre quella privata ingrassava è verissimo. Ma da qui a contestare le restrizioni anti-covid ce ne corre.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Disobbedienza civile”. Alla vigilia, domani, dell’ingresso del Piemonte in zona arancione, a sollecitarla Marina Pittau, sindaca di Mattie, comune della Valsusa che sul suo profilo Fb in queste ore ha postato un messaggio in cui sottolinea: “è ora di farci sentire ed invito i colleghi a far la stessa cosa…”.

Middle placement Mobile

“Dunque da lunedì in arancione, il Piemonte orgoglioso per il numero di vaccinazioni e adesso la colpa è dei no vax, abbiamo distrutto la sanità pubblica per quella privata, prodotto norme incostituzionali, limitato la libertà di parola e pensiero, credo che da servitore dello stato sia giunto il momento di esprimere un pensiero pubblico ai mie cittadini e non solo”, scrive la sindaca sui social e conclude “Disobbedienza civile…Forza e ora di farci sentire ed invito colleghi a fare la stessa cosa…”.

Dynamic 1

Un invito raccolto dal leader del movimento no Green pass Torino e della Variante Torinese, Marco Liccione, che in una nota sottolinea “auspichiamo che l’appello, che noi siamo pronti a sostenere concretamente, sia accolto dai suoi cittadini e da coloro che guidano altri centri urbani. Continueremo, tutti insieme, la nostra lotta pacifica nei confronti del vergognoso certificato sanitario e delle ingiuste restrizioni senza fondamento scientifico”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage