Top

Meglio il carcere che i domiciliari con la moglie: un detenuto si consegna ai carabinieri

Un cittadino albanese ha chiesto di essere messo in carcere spiegando alle forze dell'ordine che la convivenza con la moglie era impossibile da sostenere

Carabinieri
Carabinieri

globalist

24 Ottobre 2021 - 11.47


Preroll

La convivenza con la moglie è impossibile, così un cittadino albanese di 30 anni, agli arresti domiciliari, preferisce andare in carcere.
Nella serata di ieri, il trentenne, già conosciuto poiché ai domiciliari per pregressi reati, si è presentato nella caserma dei Carabinieri di Guidonia Montecelio chiedendo di poter essere accompagnato in carcere.
Il ragazzo ha spiegato ai militari di non essere più in grado di reggere la convivenza forzata con la moglie e, quindi, esasperato, ha preferito evadere presentandosi spontaneamente dai Carabinieri per chiedere di scontare la sua pena dietro alle sbarre. I militari lo hanno così arrestato con l’accusa di evasione, e l’Autorità Giudiziaria, informata sulla situazione, ha disposto il trasferimento in carcere.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile