Top

Marino (Pfizer): "La variante indiana è come le altre. Possiamo ben sperare"

La direttrice medica di Pfizer Italia: "Effetti collaterali del vaccino? Pochi casi su milioni, rientrano in una casistica normale, tutti i farmaci possono avere effetti collaterali severi".

Vaccino Pfizer-Biontech
Vaccino Pfizer-Biontech

globalist Modifica articolo

28 Aprile 2021 - 09.15


Preroll

Valentina Marino, direttrice medica di Pfizer Italia, ospite a ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital ha sottolineato che la “La durata dell’immunità la stiamo ancora studiando, abbiamo i dati per sei mesi. Ma ci aspettiamo che sia anche più lunga. Sulle varianti la copertura è assicurata per quella inglese e sudafricana, ma nessun dato ancora sulla variante indiana, è simile alle altre mutazioni, e questo ci fa ben sperare”.
Ha poi continuato: “L’immunità di gregge? Si può raggiungere per capirlo si pensi a Israele, dove si è tornati a una vita normale. Pfizer si sta impegnando riducendo i tempi di produzione di ogni fiala: si è passati da 110 giorni a 60. Effetti collaterali del vaccino? Pochi casi su milioni, rientrano in una casistica normale, tutti i farmaci possono avere effetti collaterali severi”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile