Top

Sanremo, Totti sfotte la Lazio: la battuta sul piccione fa infuriare i tifosi

Alla domanda su quale fosse la sua canzone preferita, il capitano rispone: Il Piccione di Povia. Chiaro riferimento all'Aquila laziale

Francesco Totti a Sanremo
Francesco Totti a Sanremo

globalist

9 Febbraio 2017 - 12.58


Preroll

Oltre a essersi improvvisato valletto, annunciando i big in gara, Francesco Totti si lancia una battuta che sa tutta di sfottò verso i tifosi laziali. Rispondendo alle domande dei conduttori, dopo aver lanciato palloni autografati in platea, al campione viene posta la classica domanda della canzone preferita.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La mia canzone di Sanremo? E’ quella di Povia, ‘Il piccione'”. Francesco Totti ha risposto così. Su Twitter è però emerso un curioso retroscena, gli account “Frammenti Di Calcio” e “Fiumi di Sanremo” hanno infatti condiviso una foto della scaletta della serata che dimostra che la risposta originaria del capitano della Roma doveva essere diversa. Stando a quanto immaginato dagli autori, infatti, il calciatore avrebbe dovuto rispondere “Si può dare di più” di Tozzi, Morandi e Ruggeri.

Middle placement Mobile

Una risposta che risuona sul palco dell’Ariston per il riferimento facile al soprannome ironico che i tifosi romanisti danno all’Aquila, simbolo della Lazio.

Dynamic 1

Totti dunque sembra portare il derby all’Ariston e i tifosi della Lazio non la prendono benissimo. Anche perché il capitano non è nuovo a battute che dividono i tifosi. Il 13 ottobre 2011, durante una conferenza a Trigoria, a una domanda su Olympia, l’aquila simbolo della Lazio, rispose: “Andasse al mare a farsi un giro, tanto aquile, gabbiani… So’ tutti uguali”. Apriti cielo: laziali inferociti, romanisti divertiti, così tanto che da quel momento, prima dei derby, parte spesso e volentieri il coro: “Il piccione dove sta?”, riferito proprio alla mascotte biancoceleste.

In conferenza stampa comunque, Maria De Filippi ha spiegato: “Totti ci tiene a far sapere che non è una battuta contro la Lazio, bensì parla del piccione perché l’edizione vinta da Povia era condotta da Ilary. Ci tiene a sottolinearlo, perché i tifosi della lazio si sono lamentati. Non era riferito a loro”.

Dynamic 2

Il mistero rimane e l’occasione era forse troppo ghiotta per uno di battuta facile come lui.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile