Top

Volevano si vestisse da scimmia: la top afroamericana si rifiuta di sfilare con un costume razzista

Amy Lefevre, 25 anni, doveva indossare orecchie smisurate e labbra sformate a un evento organizzato dal Fashion Institute of Technology: «La peggiore esperienza della mia vita»

Amy Lefevre
Amy Lefevre

globalist

17 Febbraio 2020 - 13.28


Preroll

Una storia davvero molto triste. Quando ha visto il costume «che la rappresentava come una scimmia» non ha voluto sentire spiegazioni. La modella 25enne Amy Lefevre si è rifiutata di indossare gli accessori «razzisti» durante la sfilata organizzata il 7 febbraio dal Fashion Institute of Technology a New York. Alla fine la modella ha accettato di sfilare in passerella, ma senza il famigerato trucco. Amy ha confessato al New York Post di aver vissuto la peggiore esperienza della sua vita e di essersi sentita umiliata. Lo racconta sul Corriere Francesco Tortora.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage