Arbore torna a "Indietro tutta" ma si sente trascurato dalla Rai

Il multiforme artista riprende con Nino Frassica il geniale show di trent'anni fa. Stavolta c'è anche Andrea Delogu

Renzo Arbore

Renzo Arbore

Renzo Arbore, con Nino Frassica, torna sul luogo del “delitto” perfetto e riprende “Indietro tutta”: dal 14 dicembre 1987 all’11 marzo 1988 su Rai2 in prima serata scombussolò la logica dei varietà tv, dell’umorismo e dei luoghi comuni. Il 13 e il 20 dicembre riprende il filo del suo racconto con il sorriso e l’ironia insieme al comico, in gran forma da anni, e alla brava Andrea Delogu con “Indietro tutta 30 e l'ode”, sempre sul secondo canale della tv di Stato. Verso la quale ha qualche amarezza.


Presentando lo show alla stampa il geniale conduttore-musicista-intrattenitore-autore ha ricordato che negli ultimi anni non lo si è visto spesso nei programmi Rai perché, sostiene, i dirigenti non lo hanno cercato molto. Forse “hanno pensato che mi dedicavo alla musica o ero rimbambito”. Ha raccontato di non aver incontrato il precedente direttore generale Antonio Campo Dall’Orto né quello attuale, Mario Orfeo. Viale Mazzini dissente e replica che Orfeo ha incontrato Arbore due volte e che ha firmato lui il contratto per l’artista.


 


Arbore ha da poco pubblicato un album triplo.