A Silverstone trionfo di Hamilton. Giornata da dimenticare per le Ferrari

Vettel chiude settimo e Raikkonen terzo. Seb resta in testa al Mondiale ma con un solo punto di vantaggio

La giornata difficile delle Ferrari a Silverstone

La giornata difficile delle Ferrari a Silverstone

Desk 16 luglio 2017

Domenica da mettere nel dimenticatoio per le Ferrari, che 'bucano' la gara di Silverstone: problemi sia per Raikkonen sia per Vettel, con il finlandese che chiude 3° e il tedesco addirittura 7°. Seb resta in testa al Mondiale a +1 da Hamilton ma, in un colpo solo, ha visto ridursi il vantaggio che - prima del rombo dei motori - era di 20 punti. Ad aggiudicarsi la gara è stato Hamilton, sempre al comando dal primo all'ultimo giro. La Mercedes ha invece messo a segno una doppietta: Bottas ha chiuso al secondo posto dopo un grande recupero. Dopo aver conquistato la pole position, Lewis Hamilton ha dunque dominato la gara, esaltando i suoi tifosi a Silverstone. Grande festa per Lewis sul podio, con il suo pubblico a rendergli il giusto tributo.


Giornata difficile, dunque, per il Cavallino Rampante: a due giri dalla fine Raikkonen ha iniziato ad avere problemi alle gomme quando era incollato a Hamilton in seconda posizione. Problemi che hanno costretto il finlandese a rientrare ai box, per poi chiudere al terzo posto. E' andata ancora peggio a Vettel. Le sue gomme si sono praticamente sgretolate all'ultimo giro, quando era saldamente al terzo posto. Anche il tedesco è stato costretto a rientrare ai box. Dopo il pit stop Vettel è tornato in pista per le curve finali, concludendo al settimo posto.